Tarquinia 5 Stelle

Raccolta differenziata nel centro storico: la nostra proposta “a punti”

Da gennaio è finalmente  partita, anche nel centro storico di Tarquinia, la raccolta differenziata. La novità principale è rappresentata dall’impiego  di  “ Igenio”, un’attrezzatura mobile per la raccolta rifiuti sperimentata  finora da pochissimi comuni in Italia (Ancona, Vittorio Veneto, Pisa, Bari).

Sorvolando sulle numerose polemiche  legate  alla capillare raccolta e registrazione dati effettuata da Igenio, vogliamo mettere in luce  il notevole impegno per i cittadini, soprattutto per i più anziani, i quali dovranno rendersi disponibili ad effettuare i conferimenti soltanto in alcune ore delle giornata, in 6 punti prestabiliti del centro storico, essendo Igenio un’attrezzatura itinerante. Un impegno gravoso che, a dispetto di quanto accade in numerosi comuni italiani, non verrà ricompensato: la tariffa sui rifiuti, infatti, rimarrà invariata.

L’Assessore Sandro Celli  ha dichiarato al riguardo  “ Servirà uno sforzo collettivo. L’Amministrazione ascolterà e recepirà le istanze dei cittadini, per rendere minimi i disagi e migliorare ulteriormente il sistema”.
Benissimo.  La proposta del Movimento 5 Stelle di Tarquinia è di adottare un sistema “a punti”, come stanno facendo molti comuni italiani, per incentivare la differenziata: ogni cittadino dispone di un conto personale sul quale vengono caricati dei punti in base al numero di conferimenti effettuati. I punti potranno poi essere utilizzati per ottenere degli sconti sulla bolletta, o per l’acquisto di generi alimentari, magari di produzione locale. Basta fare una ricerca su Internet per vedere quanti comuni stanno proponendo questo tipo di incentivo con risultati incoraggianti. Ma la cosa più importante è che il sistema di memorizzazione dati di cui è provvisto Igenio costituisce di per se un valido sistema per l’assegnazione personalizzata dei punti. Leggiamo infatti sul sito barisera.net riguardo ad Igenio – “come già avviene in altre città del Nord Italia, è un sistema che permette anche di introdurre sconti sulla tassa dei rifiuti in vista del passaggio dalla Tarsu alla Tia”.

About The Author

Leave A Response