Tarquinia 5 Stelle

Avere o essere?

adminm5s 5 aprile 2012 Senza categoria Nessun commento su Avere o essere?

Avere o essere? Un dilemma che da sempre ha tenuto impegnati filosofi e pensatori di tutte le epoche. Mai come oggi però, il problema ci si presenta in modo così concreto e reale, quasi tangibile dalle mani dei giovani, dei ragazzi che spesso non sanno quale tra le due sia la scelta più giusta per realizzare se stessi e vivere in uno Stato più giusto. E c’è una prova che va a dimostrare tutto questo.

Benché nei regimi democratici tutti abbiamo, almeno in teoria, il diritto e la possibilità di partecipare alla sfera  politica, il livello di partecipazione può variare, e di parecchio anche!

Se il grado minimo di partecipazione è l’espressione del voto durante le elezioni (diritto inalienabile di ognuno), quando si sale di un gradino troviamo chi, consapevole di ciò che succede intorno a lui, mostra interesse per i temi politici e ne parla con gli altri. Poi c’è chi assume un impegno attivo in qualche organizzazione politica ed ecco che il numero dei presenti cala drasticamente. Se andiamo a fotografare la situazione a Tarquinia vediamo poche facce giovani e tanti volti visti e rivisti. Detto questo mi chiedo: dato il contesto sociale e il momento storico che stiamo vivendo ricco di incertezze, precarietà e spesso ingiustizie, non dovrebbe nascere in noi un desiderio di rinnovamento? vogliamo davvero “avere” ed ottener tutto in modo passivo o vogliamo “essere” noi ( noi  inteso come più persone che uniscono idee, proposte e impegno) a creare un contatto tra la società e i suoi rappresentanti? Se siamo stanchi di chi ha avuto troppo senza essere il portavoce di chi gli aveva dato fiducia, il primo passo per rendere possibile la creazione di una nuova società più equa, rispettosa dell’ambiente e dei diritti di tutti, è quello di assumere la consapevolezza delle difficoltà dell’impresa.

Molti di voi si chiederanno: “perché mirare all’impossibile? E io dico: “credete davvero che sia impossibile? Io no!”.

 

About The Author

Leave A Response