Tarquinia 5 Stelle

Celletti: “Dal Movimento 5 Stelle un’opposizione selettiva e finalizzata alla trasparenza”

Debutto del Movimento 5 Stelle nel consiglio comunale di Tarquinia: dopo la tornata elettorale dello scorso 6 e 7 maggio, infatti, la città etrusca – grazie all’elezione di Cesare Celletti – è la prima dell’Alto Lazio a vantare un rappresentante del Movimento sui banchi comunali.

Il neo-consigliere, con un conciso intervento dagli scranni dell’opposizione, ha dichiarato quale sarà la linea del Movimento all’interno dell’assise: “Faremo un opposizione selettiva riguardo le proposte che verranno fatte in consiglio, valutando di volta in volta la nostra linea politica e agendo nell’interesse della cittadinanza e del territorio”. Celletti si è inoltre impegnato, come portavoce del Movimento 5 Stelle di Tarquinia, a rendere partecipe la cittadinanza di tutti gli avvenimenti che avverranno all’interno del Consiglio, utilizzando i mezzi di comunicazione a disposizione del Movimento.

Una squadra unita e coesa quella del 5 Stelle di Tarquinia, che è riuscita ad ottenere un portavoce all’interno dell’Istituzione comunale attraverso una campagna elettorale di sensibilizzazione e dai toni pacati, costata soltanto 1.450 euro e capace di coinvolgere molti giovani in una lista che ha espresso freschezza e voglia di cambiamento.

È anche per questo motivo – l’importanza dei giovani nel processo di rinnovamento della politica – che nei prossimi cinque anni la carica di Consigliere del Movimento 5 Stelle di Tarquinia sarà oggetto di un turnover tra altri candidati della lista: un chiaro esempio di intercambiabilità nel ruolo di rappresentante e portavoce di un Movimento che, a differenza dei partiti, nasce e vuole rimanere orizzontale.

 

About The Author

Leave A Response